Pasta fresca senza glutine strascinati con friarielli.

Blog senza glutine di Libera Ferrandino


Questo formato di pasta fresca sono simili alle orecchiette, ma allungate. Sono realizzate con la semola rimacinata di grano, io per esigenze alimentari, le ho fatte solo con la farina senza glutine. Un piatto semplice, come la tradizione popolare vuole. Qualcuno accomuna i friarielli, broccoli e cime di rapa tutti sotto la stessa famiglia, ma non è così. In Puglia le cime di rapa sono caratterizzate da un fusto lungo che termina con una cima molto fitta di rapa e foglie grandi, i friarielli sono corti, teneri e quasi tutti della stessa altezza, con un fusto medio e poca cima, anche il sapore è diverso, più delicato e meno piccante, il broccolo è consistente, croccante, formato da un'unica cima. Credo che qualche differenza esista fra loro, se pur provenendo dallo stesso genere. Contaminare la ricetta prettamente pugliese, con i friarielli che sono di produzione campana, è stato interessante. Un piatto delicato, da provare.


Ingredienti per 2 persone

200 g di farina senza glutine (100 g Nutri Free per la pizza, 100 g Schar mix B per il pane)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di olio evo
Acqua naturale quanto basta 
300 g di friarielli freschi mondati e tagliati
Olio evo per condire

Preparazione

1. Impasta la pasta fresca, forma gli strascinati come vedi nel tutorial.
2. Monda e taglia i friarielli.
3. Porta a bollore l'acqua per la pasta, cuoci 10 minuti prima i friarielli in acqua.
4. Quando i friarielli saranno cotti, aggiungi la pasta fresca, appena vengono a galla, scola.
5. Servi tutto condito con olio evo.





Blog senza glutine Libera Ferrandino



Blog senza glutine di Libera Ferrandino


©Libera Ferrandino 2019

Commenti