Pizza in teglia senza glutine con patate. Tecnica Bonci.

Libera Ferrandino blog di ricette senza lgutine


Bene, parliamo della pizza a lunga fermentazione. Di solito, non seguo queste lunghe procedure per fare la pizza a casa, ma era doveroso sperimentare la tecnica di Bonci. La riuscita è a colpo sicuro, il suo sapore leggero e croccante. Sono sempre scettica quando si parla di lievitazione diretta per la pizza, cioè, quando s'introduce il lievito di birra direttamente nella farina e si lascia fermentare, senza un pre lievitino o biga. L'impasto tende a conservare il sapore forte del lievito, ma questa lievitazione controllata a 18° in 18 ore, non riserva nessun retrogusto pungente o contaminato dal lievito, anzi, direi deliziosa. La lunga lievitazione controllata dalla temperatura, permette alla fermentazione di sfruttare tutto il lievito. Bonci ha una grande e spiccata conoscenza delle farine e del lievito in tutte le sue declinazioni, direi che possiamo fidarci!! Ora vogliamo guardare il tutorial per capire bene come lavorare questa pizza senza glutine?? Buona visione!



Ingredienti

300 g di farina senza glutine Nutri Free per impasto pizza
100 g di farina senza glutine per il pane Schar
100 g di farina senza glutine per il pane Molino Chiavazza
3 g di lievito disidratato senza glutine per impasti salati
380 g d'acqua tiepida naturale liscia Rocchetta
10 g di sale
15 g di sciroppo di mais senza glutine
30 g di olio evo

Per il condimento

Patate a fette che hanno riposato in frigo in acqua 24 ore.
Sale, olio evo e rosmarino fresco
Mozzarella per la pizza a piacere q.b


Per la preparazione segui il tutorial



©Libera Ferrandino 2018

Commenti