Ciambella romagnola senza glutine

Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine


I dolci della tradizione, buonissimi! La ciambella romagnola, che poi non è, ma simile a un pane ciabatta, si prepara in pochi minuti. Non richiede una grande lavorazione, ma semplicemente un cucchiaio di legno per mescolare. Buona a colazione, non asciutto, dolce al punto giusto e molto aromatico. Da molto tempo non realizzavo un dolce così semplice. Il saggio dice " Chi inizia bene è a metà dell'opera! " Con questa ciambella potrai iniziare bene la giornata!  



Ingredienti

280 g di farina senza glutine (160 g di farina Caputo, 120 g Molino Chiavazza per focacce)
2 uova medie a temperatura
130 g di burro fuso tiepido Lurpak classico
130 g di zucchero semolato
La polpa di 1 bacca di vaniglia
La buccia grattugiata di un limone non trattato
50 ml di liquore Maraschino, oppure 1 cucchiaio di liquore all'anice
Granella di zucchero senza glutine q.b.
Zucchero semolato per decorare q.b.

Preparazione

1. Rivesti con della carta forno lo stampo.
2. Preriscalda il forno a 200°.
3. Sciogli il burro.
4. Setaccia le farine.
5. Sbatti leggermente le uova con una frusta a mano.
6. Aggiungi alle uova il burro fuso tiepido, mescola bene.
7. Aggiungi i liquidi alle polveri, mescola semplicemente con un cucchiaio di legno.
8. Versa come ultimi ingredienti gli aromi, mescola bene.
9. Versa il composto nello stampo.
10. Copri la superficie con la granella di zucchero e poi spolvera lo zucchero semolato.
11. Inforna e cuoci i primi 15 minuti a 180°, i restanti a 170°, deve diventare dorata.
12. A cottura ultimata, lascia raffreddare il dolce su una griglia nello stampo.
13. Quando sarà ben fredda, potrai tagliarla a fette e servirla.



Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine



Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine



Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine


©Libera Ferrandino 2018



Commenti