Panini senza glutine alla pizzaiola, chiamati pizzi leccesi.

Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine


Quando si riproduce una ricetta del territorio, il tutto non si riduce a dei semplici ingredienti, ma l'obiettivo è utilizzare i prodotti del posto, questa è la caratteristica unica. Così mi sono cimentata in questa preparazione. Avendo l'origano dalla Puglia e l'olio ho pensato di essere a metà strada, anche se mi mancavano le olive del Salento e, i pomodori, ma la curiosità era troppo forte, così ho impastato. Devo dire che, se avessi avuto tutti gli ingredienti del posto, questi panini sarebbero stati ancor più straordinari. Non devi neanche impazzire per gestire l'impasto dandogli una forma, basta un semplice cucchiaio. Li vogliamo provare?



Ingredienti per il condimento

60 g di cipolla bianca tagliata a fettine
250 g di pomodorino piccadilli tagliati e privati dai semi
100 g di olive nere del Salento denocciolate al momento
Origano quanto basta
3 cucchiai di olio evo
Sale e pepe

Ingredienti per la pasta

Il lievitino fatto alcune ore prima con: 100 g di acqua naturale, 80 g di farina senza glutine con fibre Nutri Free, 1 cucchiaino di lievito disidratato senza glutine per impasti salati, 1 cucchiaino di miele d'acacia.
150 g di acqua naturale tiepida
150 g di farina senza glutine per il pane Schar
170 g di farina senza glutine per il pane Biaglut
1 cucchiaino di sale

Come preparare l'impasto

1. In un contenitore versa il lievitino maturo, l'acqua tiepida, le farine setacciate e il sale, impasta con fruste elettriche e ganci per impasti, lavora grossolanamente per cinque minuti.
2. Trascorsi i cinque minuti, aggiungi il condimento, continua a impastare per altri dieci minuti. Il movimento meccanico delle fruste, dovranno rompere i pomodori all'interno, colorandolo tutto.
3. Prepara alcune teglie rivestite con carta fogli di forno.
4. Senza toccare l'impasto con le mani, con un grosso mestolo a cucchiaio sporco di olio evo, preleva una quantità di pasta, versala sulla teglia precedentemente infarinata come se fossero piccoli panini grezzi, informi.
5. Quando avrai finito di disporre tutti i pezzetti di pasta nella teglia, spolvera un velo di farina su ogni panino, potrai cosi leggermente dargli una forma comunque irregolare.
6. Sigilla la teglia con la pellicola, e fai raddoppiare il volume, lontano da correnti d'aria.
7. Preriscalda il forno al massimo della temperatura disponendo la griglia del forno in basso al primo livello.
8. Quando il forno sarà ben caldo e i panini lievitati, potrai cuocerli fino a quando diventano ben dorati.
9. A cottura ultimata, fai raffreddare i panini su una griglia.







Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine



Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine



Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine



Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine

©Libera Ferrandino 2018



Commenti