Cozze pepate! Ricetta senza glutine

fonduephoto-blog-per-celiaci


Profumo di mare! All'alba si scorge da lontano le barche dei pescatori. Il loro rientro è sempre un giorno speciale, si ringrazia Dio per essere tornati a casa. Un giorno scampato alla morte! A volte con grande freddo, a volte con le bellezze dell'estate. Forza, tira la fune! Dai ora attracchiamo!!! Urlano per incoraggiarsi. Ma il loro lavoro non finisce al porto, perché bisogna disporre il pesce sulle banchine, prepararlo alla vendita, pulire le barche, riordinare le funi, riparare le reti. Sono come una grande famiglia. Si! Perché il lavoro del pescatore è un lavoro di fiducia. Il  marinaio è un uomo su qui contare. In barca gli uomini sono pochi, se non svolgi il tuo ruolo è finita per te e per gli altri pescatori. Non si perde tempo, ogni attimo è prezioso, l'alba è una signora che arriva presto e chiede sempre il suo conto. Loro lo sanno benissimo! Allora, forza tira la rete, forza tutti assieme!!!! Considero questo ingrediente un cibo veramente nobile, non chiede grandi elaborazioni e se rispettiamo le cotture diventa ancora più pregiato. In Puglia la pepata di cozze è un piatto classico, facile, soprattutto è una ricetta naturalmente priva di glutine. Io ve la propongo come mi è stata insegnata, la ricetta secondo casa mia! Sicuro esistono delle varianti. Allora, attracca al mio blog, leggi la mia pepata di cozze, poi corri dal tuo pescivendolo di fiducia, chiedi le cozze italiane. Prepara la ricetta e pensa quante cose buone possiamo mangiare in natura prive di glutine, non ti scoraggiare!! Buona permanenza.   





Ingredienti per 2 persone

500 g di cozze italiane
Pepe abbondante
Prezzemolo tritato abbondante
Olio di oliva quanto basta
3 Spicchi d'aglio 

Preparazione

1. Eliminate il peduncolo di pelo dalle cozze. 
2. Con una retina di acciaio, lavate bene ogni cozza, strofinando sul guscio fino a renderla lucida.
3. In una casseruola capiente disponete: le cozze, l'aglio, il pepe, il prezzemolo e un filo d'olio. 
4. Coprite con un coperchio, cucinate a fuoco moderato fino a quando si  apriranno tutte le cozze.
5. Quando le cozze si saranno tutte aperte, spegnete il fornello.
6. Impiattate servendo le cozze cosparse con ulteriore prezzemolo, bagnate con il brodo di cottura.







fonduephoto-blog-per-celiaci




©Libera Ferrandino 2015

Commenti

  1. They look so delicious!

    http://beautyfollower.blogspot.gr

    RispondiElimina
  2. Fantastica ricetta... anche i celiaci possono godere delle bontà del mare... ascolto il tuo consiglio e corro dal mio pescivendolo di fiducia!!😀😀😀😀
    Visitaci se ti va abbiamo visto necessità in comune
    www.nonsolovegan.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanessa! L'alimentazione senza glutine è come un viaggio verso una rotta diversa! Non significa privarsi, ma riorganizzarsi! Verrò a visitarvi. :-)

      Elimina

Posta un commento