Tart senza glutine al cocco e prugne rosse

Libera Ferrandino blog assenza di glutine


Basta un poco di zucchero e la pillola va giù…. Oggi non possiamo dire con tanta sicurezza che, basta un poco di zucchero per rendere la vita più dolce, perché lo zucchero è uno degli alimenti più discussi dai nutrizionisti, meno se ne fa uso e meglio è! Questa tart senza glutine al cocco e prugne rosse sono uno spettacolo di sapore. Non credevo che le prugne al cocco si sposassero così bene, un sapore delicato e delizioso. Da provare! Le tart sono versatili, buone, facili, e questa vi stupirà! Ricordo che, essendo stata farcita con della frutta fresca, la sua durata non deve andare oltre i tre giorni, ma con una tart da 24 cm, si ricavano sei fette e per una famiglia credo che la sua durata sarà di massimo un'ora. Ricordo sempre, crostate, biscotti, tart, tutto ciò che nasce e deriva dalla frolla non va lavorato molto, perché rischiate di bruciare il burro all'interno dell'impasto. Un'idea per la colazione senza glutine alla frutta? Questa tart la amerai, provala!




Ingredienti per uno stampo da 24 cm

Uno stampo da 24 cm
100 g di farina senza glutine per il pane Schar
100 g di farina senza glutine per il pane Biaglut
50 g di farina per pizze Nutri Free
60 g di cocco rapè senza glutine
100 g di zucchero semolato
100 g di burro freddo a cubetti Lurpak classico
1 uovo
La buccia grattugiata di un limone
La polpa di una bacca di vaniglia.
2 cucchiai di liquore Maraschino
5 prugne rosse tagliate a fettine
60 g di zucchero semolato per la farcia.
1 tuorlo e un cucchiaio di latte per spennellare sulla tart 

Preparazione

1. Il giorno prima prepara la frolla.
2. Inserisci tutti gli ingredienti in una planetaria, impasta, quando il tutto si è compattato, trasferisci l'impasto su un foglio di carta forno, chiudi a pacchetto, porta a riposare in frigo tutto il giorno.
3. Il giorno seguente, porta l'impasto fuori dal frigo, lavoralo pochissimo su una spianatoia, deve tornare plastico, ma pochissimo, altrimenti bruci la frolla se impasti di nuovo allungo.
4. Rivesti lo stampo con un foglio di carta forno.
5. Ricava due dischi dalla frolla, della stessa grandezza dello stampo.
6. Il primo lo userai come fondo, lo stendi e lo buchi con la forchetta, porta in frigo a riposare per un'ora entrambe i dischi di frolla.
7. Monda e taglia a fettine le prugne rosse.
8. Versa la metà dei 60 g di zucchero semolato sul fondo del guscio di frolla, disponi le fettine di prugne all'interno, versa il restante zucchero sopra, chiudi con il disco di frolla, porta in frigo a riposare ancora per un'ora.
9. Mentre la tart riposa in frigo, preriscalda il forno a 160°.
10. Terminato il riposo, inforna e cuoci fino a quando la tart diventerà ben dorata.
11. Terminata la cottura, prima di estrarla dallo stampo, assicurati che sia ben fredda.



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine



Libera Ferrandino assenza di glutine


©Libera Ferrandino 2017



Commenti

I più visitati