Panini brasiliani al formaggio. Ricetta senza glutine

Libera Ferrandino blog di ricette senza glutine

Finalmente sono ritornata, con le mie ricette in coda, tutte pronte per essere presentate in semplicità e quotidianità. Adoro fermarmi per riflettere, staccarmi per guardarmi dietro il percorso fatto, cose buone da considerare e cose da migliorare. Per scegliere il meglio e presentare la mia vera passione di ogni giorno, una cucina senza glutine, qualche volta anche senza latte e la fotografia. Questa volta ho recuperato una vecchia ricetta che avevo i passato provato, devo dire insolita per noi, ma buona. Questi panini brasiliani provengono dalla tradizione popolare. Si realizzano con la stessa tecnica della pasta bignè, ma senza una sacche a poche, si formano utilizzano le mani bagnate con acqua. Qualcuno dice, non so quanto sia vero perché non ho parlato personalmente con una brasiliana, che in Brasile questi panini si mangiano spalmati con burro e intinti nel caffè caldo. Non ho provato questa operazione, mi sono limitata a consumarli così, semplicemente, perché sono buonissimi anche da soli. Allora vogliamo impastare i panini al formaggio senza glutine? Accendiamo il forno!



Ingredienti per circa 8 panini

50 g d'acqua 
50 g di latte intero
40 g d'olio vegetale
Sale, pepe
100 g di farina Tapioca 
2 uova medie
80 g di parmigiano grattugiato grossolanamente

Preparazione

1. Preriscalda il forno a 220°.
2. Rivesti una teglia con carta forno.
3. In una lattiera aggiungi: il latte, l'acqua, l'olio vegetale con il sale e pepe.
4. Porta a bollore i liquidi, appena raggiunge il bollore aggiungi in un sol colpo la farina, mescola fino a quando si stacca dalle pareti della pentola.
5. Appena l'impasto diventerà tiepido, aggiungi un uovo alla volta e impasta, fino a ottenere un impasto appiccicoso e denso.
6. Come ultimo ingrediente, aggiungi il parmigiano, continua ad impastare.
7. Con il palmo della mano bagnato, preleva una quantità di pasta, forma una pallina, poi disponila sulla teglia, fai questo fino a terminare tutta la pasta.
8. Inforna a 220° per i primi 15 minuti, i restanti 10 a 180°.
9. A cottura terminata portai consumarli tiepidi.



Libera Ferrandino blog per celiaci



Libera Ferrandino blog per celiaci



Libera Ferrandino blog per celiaci

©Libera ferrandino 2017

Commenti

Post più popolari