Gateau di mele senza glutine con farina di nocciole

Libera Ferrandino blog di ricette per celiaci senza glutine assenza di glutine


Ritornare, per raccogliere me stessa e le idee. Dopo una pausa lunga e triste, purtroppo!! Certo, perché la vita non è mai uguale, vorremmo viverla stabile e serena, ma non sempre è così! Un sereno simile quando sorge il sole, dove tutto dorme e sta quasi per svegliarsi, quando il sole scalda e non brucia, quando la brina bagna e non inonda, quando gli uccelli sussurrano il cinguettio e non disturbano. L'aria sa di ovatta, le nuvole come tende candide, ma la vita reale non è poesia, di più!! Così ho realizzato ciò che desideravo, un dolce senza glutine alle mele semplice, che sa di buoni propositi, nuovi progetti, soffice come ovatta e dorato come il sole che sorge. Buono come il buongiorno di chi i desideri li vorrebbe abbracciare, invece che sognare. Allora andiamo in cucina, scaldiamo il forno e prepariamo questo dolce senza glutine. 



Ingredienti

100 g farina per dolci senza glutine Schar
50 g  farina di nocciole 
174 g di uova intere non da frigo
80 g di zucchero semolato
380 g  mela gialla a fettine sottili
20 g di burro Lurpak classico fuso a temperatura
100 g di panna liquida per dolci senza glutine a temperatura
La polpa di 1 bacca di vaniglia
Mandorle a lamelle
Una teglia antiaderente foderata con carta forno
Zucchero a velo senza glutine

Preparazione

1. Preriscalda il forno a 200°.
2. Rivesti la teglia con due fogli di carta forno.
3. Prepara tutti gli ingredienti. 
4. Sciogli il burro.
5. In una boule, sbatti con una frusta a mano, leggermente le uova con lo zucchero.
6. Poi aggiungi la panna e il burro fuso, mescola bene.
7. Setaccia le polveri con la vaniglia, poi versa nel composto delle uova.
8. Monda e taglia a fettine sottili le mele, poi mescola il tutto nel composto.
9. Versa nello stampo, decora con le mandorle.
10. Inforna, poi abbassa la temperatura a 170°.
11. Lascia cuocere per 40 minuti circa.
12. A cottura terminata, lascia raffreddare bene la torta.
13. Quando sarà ben fredda, spolvera con lo zucchero a velo, servirla ai commensali.



Libera Ferrandino blog assenza di glutine


Libera Ferrandino assenza di glutine


Libera Ferrandino blog assenza di glutine


Libera Ferrandino blog assenza di glutine


Libera Ferrandino blog assenza di glutine


Libera Ferrandino blog assenza di glutine


©Libera Ferrandino 2017

Commenti

Post più popolari