Video ricetta "Cannoli siciliani Senza Glutine"

fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Ok ho un idea, farò un tutorial per mostrare quanto è facile realizzare questi cannoli siciliani senza glutine. Mamma sei sicura? Si, rispondo sicura di me! Mamma forse….! Tesoro non ti fidi? Dopo essermi imbarcata in questo progetto dico: Aiutooooo! Dopo tutto,  posso affermare che, i cannoli li ho creati, fotografati, mangiati, digeriti e dimenticati, ma io stavo ancora lottando con l'editing del video. Mamma cosa ti avevo detto? Ti prego, pensi che sono così imbranata?! Risposi ansiosa. No mamma, hai solo un programma per video da neonati, editare diventa impossibile. Terminati i cannoli, passiamo al momento più delicato, direi meno polemico, secondo il mio punto di vista; l'assaggio! Quando credevo di aver visto tutto, mio figlio esclama: Ma cosa ci hai messo nella ricotta dei meteoriti di cioccolato? Ahahahaha…..! Ma possibile, non me ne va una nel verso giusto, anche sul cioccolato dovete commentare! Risposi: Tesoro, sono pepite di cioccolato. No mamma, meteoriti! Quando mordo il cannolo, mi partono i molari! Si ok, come dici tu, mangia!! Dopo questa breve storia di cucina, vi lascio come al solito alcune istruzioni da non dimenticare, per ottenere dei cannoli buonissimi. Prima regola;  immergi completamente il cannolo nell'olio caldo, con il verso della chiusura in alto, se lo immergi al contrario si chiuderà, schiacciando il cannolo. Seconda regola; dopo aver formato il cannolo e messo nello stampo, lascia riposare 15 minuti prima di friggerli, l'impasto riprende la temperatura ambiente e si asciuga, così si formeranno le bolle durante la cottura. Terza regola; non toccare il cannolo dopo averlo immerso nell'olio caldo, ma solo dopo che si sarà gonfiato e cotto per qualche minuto, questa fase è determinante, serve a saldare bene la cialda. Se tenti di girare il cannolo prima di questa fase, rischi di bucare la cialda rovinando tutta la cottura. Quarta regola; non friggere in una padella larga e dai bordi bassi, la temperatura si disperderà e non coprirà tutta la cialda del cannolo in immersione. Quindi pentola in alluminio con bordi alti e capiente. Il cannolo va farcito e mangiato al momento, non riempirlo prima di questa fase, la cialda si bagnerà, eliminando il contrasto tra il croccante e la crema soffice. Buona preparazione!




Ingredienti per 14 cannoli circa

300 g di farina senza glutine Universale Mix IT Schar
30 g di aceto di mele
30 g di vino rosso marsalato superiore vecchio
30 g di strutto
1 cucchiaino di caffè in polvere per moka
1 cucchiaino di cacao amaro in polvere senza glutine
1 uovo medio
Per friggere 1 litro  e 1\2 d'olio di arachidi

Ingredienti per la farcia del cannolo

750 g di ricotta fresca di pecora ben scolata
250 g di zucchero semolato
250 g dell'ottimo cioccolato fondente senza glutine ridotto in pepite









©Libera Ferrando 2016

Commenti

I più visitati