Twist senza glutine! Torcetti di pasta fritta.

fonduephoto-blog-per-celiaci


Queste preparazioni fritte dolci, sembrano tutte uguali, per consistenza e per modalità, ma non è così. Questi twist fritti senza glutine sono stecche di pasta lievitata, molto simile alla pasta brioche, ma con una presenza di uovo in meno. L'impasto è leggero, soffice e soprattutto, essendo fermentato in frigo, la fragranza è priva di retrogusto pungente, come a volte la frittura dolce lascia. Opto sempre per questo tipo di preparazione quando devo friggere i lievitati. Vi ricordo che, poiché l'impasto senza glutine e meno consistente di quello con il glutine, quando lo andremo a manipolare saremo tentati di asciugare l'impasto spolverando tonnellate di farina sopra, cosa da non fare mai!!! Il metodo per conservare la ricetta così come è stata creata e manipolarla bene, sta nel farla riposare in frigo. Il burro tira l'impasto, la sua consistenza diventa più lavorabile e useremo solo veli di farina per manipolarla. Trovo questo metodo una scorciatoia a quelle difficoltà che abbiamo quando dobbiamo lavorare gli impasti senza glutine. Spero di non aver dimenticato nulla per ora, allora friggiamo senza glutine?!




Per 20 twist da 12 cm

Ingredienti per la biga

150 g di acqua denaturata calda
150 g di farina senza glutine per pizza Nurti Free
1 cucchiaino di lievito per impasti salati senza glutine
1 cucchiaino di sciroppo di riso

Ingredienti per l'impasto principale

250 g farina senza glutine (125 g di Nutri Free per pizza, 125 g Schar mix per il pane)
Tutta la biga lievitata
80 g di latte intero caldo
60 g di zucchero semolato
61 g di uova (1 uovo grande intero)
60 g di burro morbido Lurpak classico 
La polpa di 1 bacca di vaniglia
Un pizzico di sale
Olio di arachide per friggere
Una padella in alluminio con i bordi alti
Zucchero semolato quanto basta per impanare i twist

Come preparare la biga

1. Setaccia la farina.
2. Sciogli il lievito secco in acqua calda, ma non bollente con lo sciroppo di riso.
3. Aggiungi la farina, impasta con delle fruste elettriche con ganci per impastare per 10 minuti.
4. Forma una palla senza mai toccare con le mani la biga, aiutati con una lecca pentola.
5. Sigilla il contenitore con la pellicola, lascia raddoppiare il suo volume lontano da correnti d'aria.

Preparazione 

1. In un contenitore, sciogli la biga matura con il latte caldo, aiutandoti con delle fruste elettriche.
2. Poi aggiungi: le farine setacciate, lo zucchero, l'uovo, la vaniglia, il sale, impasta per dieci minuti.
3. Trascorsi i dieci minuti, aggiungi il burro morbido, impasta fino a quando il burro sarà assorbito completamente.
4. Sigilla il contenitore con la pellicola, fai raddoppiare il suo volume lontano da correnti d'aria.
5. Quando l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, portalo a riposare in frigo per tutta la notte.
6. Al mattino, porta fuori l'impasto dal frigo, deve riprendere la temperatura ambiente.
7. Quando l'impasto non sarà più freddo, su una spianatoia spolvera della farina, versa l'impasto.
8. Scalda l'olio in padella per friggere, mentre formi i twist.
9. Asciuga poco l'impasto, spolverando un po' di farina sopra, poi ricava dei pezzi di pasta, forma dei grissini, unisci le due estremità, attorciglia. Fai questa operazione fino a terminare tutto l'impasto.
10. Con uno stuzzicadenti prova la temperatura dell'olio, deve fare le bollicine e non bollicine all'onda.
11. Friggi tre twist alla volta non di più.
12. A cottura raggiunta, scola su un foglio di carta paglia, poi subito impanali nello zucchero semolato, fai questa operazione fino a terminare tutta la pasta.




fonduephoto-blog-per-celiaci






fonduephoto-blog-per-celiaci



fonduephoto-blog-per-celiaci



©Libera Ferrandino 2016


Commenti

  1. Very tempting! This is a wonderful treat.

    Cheers,

    Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa! Grazie per la tua osservazione. Cheers, Libera

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari