Struffoli senza glutine

fonduephoto-blog-per-celiaci


Gli struffoli! Ma chi li ha inventati? Per carità non voglio entrare nelle diatribe di discussioni inutili, noi più che chiacchierare abbiamo gradito questo dolce facile e senza glutine, le diatribe le lascio a chi ne ha voglia. Il mio obiettivo è mostrare semplicemente un prodotto facile e senza glutine, il prodotto delle nostre generazioni popolari. Quando vedevo gli struffoli, pensavo fosse un impasto lievitato, invece no! Non c'è lievito! Ancora meglio allora, non devo pasticciare troppo e avere alte aspettative sul risultato. Simile a una frolla, ma un po’ soffice al suo interno rendono questo prodotto allegro e dolce. Caramelle che sanno di confetti, miele, limone e arancia. Allora subito ho impastato e realizzato queste crocchette. Dedichiamo Febbraio a tutto fritto, ho diverse ricette da pubblicare su questo tema. Allora struffoliamo?!




Ingredienti

300 g di farina senza glutine (200 g Biaglut mix per il pane, 100 g Nutri Free per la pizza)
150 g di uova intere (3 uova medie)
20 g di tuorlo ( 1 tuorlo)
30 g di zucchero semolato
30 g di burro Lurpak classico
1 cucchiaio di Rum ( Senza glutine)
1 cucchiaio di estratto di vaniglia ( Senza glutine)
1 pizzico di sale
La buccia grattugiata di 1 limone
La buccia grattugiata di un'arancia 
Olio d'arachidi per friggere

Per la finitura

Praline colorate senza glutine quanto basta
200 g di miele d'acacia

Preparazione dell'impasto

1. Impasta tutti gli ingredienti assieme come si fa con la frolla.
2. Avvolgi con della pellicola l'impasto, fai riposare in frigo per 2 ore.
3. Trascorse le ore di riposo in frigo, porta a temperatura l'olio per friggere.
4. Senza lavorare di nuovo l'impasto, ricava dei grissini, dai quali ricaverai degli gnocchi.
5. Quando l'olio sarà caldo, friggi i pezzi di pasta, fino a terminare tutto.
6. Lascia raffreddare bene gli struffoli.
7. Scogli in un tegame a fondo doppio, il miele, versa gli struffoli, mescola per pochi minuti.
8. Versa gli struffoli su un piatto, decora con le praline e per chi ama il cedro candito, che non ho aggiunto.




fonduephoto-blog-per-celiaci



fonduephoto-blog-per-celiaci


©Libera Ferrandino 2016

Commenti

Post più popolari