Quiche senza glutine con scalogno in agrodolce e formaggio semi molle

fonduephoto-blog-per-celiaci


Questa quiche senza glutine è particolare. Una sfumatura di gusto delicato, come lo scalogno in agrodolce e la consistenza del formaggio semi molle che si scioglie in cottura formando una leggera crosticina in superficie. Bisogna porre attenzione al guscio della brisè senza glutine. Rispettate le fasi di riposo in frigo, sono indispensabili, attenzione a come si manipola nella stesura della sfoglia. Non deve presentare crepe, questo accade quando durante la manipolazione il burro scalda. Se lo lavoriamo come ho descritto nella ricetta, l'impasto resta ben freddo, il burro tira, permettendo alla brisè senza glutine di restare plastica, lavorabile. La cottura dello scalogno è breve, pochi minuti. Non dimenticate che cuoceranno ancora in forno per un bel po’, quindi devono restare composti quando andranno nel guscio. Bè, mi sembra solo che resti l'assaggio!? Allora farina, scalogno e tanta buona volontà! Buon lavoro!




Ingredienti per il guscio della brisé

200 g di farina senza glutine Nutri Free mix per il pane
100 g di burro Lurpak classico freddo
70 g di acqua frizzante ghiacciata
un pizzico di sale
Uno stampo da 23 cm per crostate con il fondo estraibile

Ingredienti per il ripieno

400 g di scalogno
3 cucchiai d'olio d'oliva
Sale
1 cucchiaio di zucchero semolato
Pepe
1 cucchiaio di aceto balsamico senza glutine
400 g di formaggio a pasta semi molle 

Preparazione

1. Setaccia la farina, taglia il burro freddo a pezzi.
2. Con i polpastrelli sfrega il burro con la farina fino a renderlo simile alla sabbia.
3. Fai riposare in frigo per 30 minuti la farina sabbiata con il burro.
4. Trascorso il riposo, versa l'acqua ghiacciata, impasta velocemente, stendi l'impasto formato fra due fogli di carta forno, porta in frigo a riposare per 1 ora.
5. Mentre l'impasto riposa in frigo, prepara lo scalogno in agrodolce.
6. Elimina dallo scalogno il primo strato di pelle, poi taglia a metà fino a terminare l'ingrediente.
7. In una padella antiaderente scalda l'olio, poi versa lo scalogno con il verso del taglio nella padella.
8. Dopo pochi minuti versa il sale, lo zucchero il pepe e l'aceto balsamico lascia cuocere per 1 minuto, poi spegni il fornello e lascia che diventi freddo.
9. Preriscalda il forno a 160°.
10. Porta fuori dal frigo l'impasto.
11. Tra due fogli di carta forno, aiutandoti con il mattarello, batti sull'impasto freddo fino a renderlo di nuovo plastico, simile al pongo senza crepe.
12. Stendi l'impasto circolare, rivesti lo stampo, buca il fondo della quiche con una forchetta.
13. Porta a riposare in frigo per 30 minuti ancora.
14. Trascorso il riposo, riempi il guscio con il formaggio ridotto a cubetti e lo scalogno.
15. Versa sopra il formaggio e lo scalogno, tutto il succo che si è formato in cottura nella padella.
16. Inforna sulla parte bassa del forno, ma non a contatto con il fondo, per 1 ora, ma controlla, se il tuo forno cuoce prima, allora termina la cottura.




fonduephoto-blog-per-celiaci



fonduephoto-blog-per-celiaci

©Libera Ferrandino 2016

Commenti

I più visitati