English muffin senza glutine con crema fresh al miele e ciliegie

fonduephoto-blog-per-celiaci


Il sole si leva timido, ma con buoni propositi, mentre in cucina regna ancora il silenzio. Pentole, stoviglie riposano in attesa di una nuova avventura. La mia idea di realizzare i muffin inglesi senza glutine è un esperimento da tempo desiderato: "Ma che sapore avranno questi panini?". Così, di buon'ora sveglio la mia cucina, sveglio il mio lievitino, impasto, faccio partire la magia della lievitazione! Mentre sono in attesa, i saccaromiceti si nutrono, elaboro con cosa farcirli. Forse non sarà molto English la crème fraiche con le ciliegie, ma in questo periodo sono così grosse, sembrano pomodori, non posso che pensare a loro. Allora dolcifico il formaggio Philadelphia con il miele, mmmm….spettacolare il suo gusto, ma quando aggiungo le ciliegie diventa perfetto!!! La cucina è in fermento, i ragazzini sono in attesa di gustare questa bontà. Concludo, servendo questa delizia di panini alla frutta. La mia cucina può raccontare una nuova storia, un'avventura finita bene, tra farina e lieviti, lasciando nella memoria un ricordo sensoriale davvero interessante! Ho solo un dubbio! Hanno gradito i miei panini alla frutta, oppure la ricetta di tradizione anglosassone? Comunque sia, resta una bella storia di cucina da raccontarvi. Mi sono divertita è stato bello fare questo in famiglia, ora chi mette in ordine la cucina? Il silenzio è tombale, nessuna risposta! Ho capito, toccherà di nuovo a me! Allora, buona avventura anche a voi!   




Ingredienti per il lievitino

100 g di latte intero caldo (non bollente)
50 g di farina per pizza Nutri free
1/2 cucchiaino di lievito disidratato per impasti salati senza glutine
1/2 cucchiaino di miele d'acacia

Ingredienti per l'impasto dei muffin

Tutto il lievitino maturo
250 g di farina setacciata senza glutine (200 g di farina per pizza Nutri free, 50 g Schar mix per il pane)
150 g di acqua naturale tiepida Rocchetta
50 g di yogurt bianco naturale
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di miele d'acacia

Ingredienti per farcire i muffin

Formaggio Philadelphia quanto basta
Miele d'acacia quanto basta
Ciliegie denocciolate quanto basta
Zucchero a velo senza glutine quanto basta

Come preparare il lievitino

1. Sciogli nel latte caldo il lievito disidratato, poi aggiungi il miele.
2. Aggiungi la farina setacciata, impasta per 5 minuti, sigilla il contenitore con la pellicola.
3. Fai triplicare il suo volume al riparo da correnti d'aria.

Come preparare l'impasto dei muffin

1. Inserisci nella planetaria con il gancio a uncino, l'acqua tiepida.
2. A seguire il lievitino maturo, mescola. 
3. Aggiungi nella planetaria tutti gli altri ingredienti, impasta per 5 minuti.
4. Terminato l'impasto, sigilla il contenitore con la pellicola, fai raddoppiare il volume.
5. Terminata la prima lievitazione, spolvera sulla spianatoia un po’ di farina, versa l'impasto.
6. Stendi l'impasto come una sfoglia, copri con un foglio di carta forno, lascia raddoppiare il volume.
7. Preriscalda una padella per crepe.
8. Preriscalda il forno a 180°.
9. Terminata la seconda lievitazione, con un coppa pasta infarinato, ricava i muffin. 
10. Fai cuocere i muffin in padella, devono diventare dorati su entrambe i lati.
11. Terminato il passaggio in padella, concludi la cottura in forno per altri 10 minuti circa.

Come preparare la farcia: 


- Aggiungi alla Philadelphia il miele quanto basta, secondo la dolcezza che preferisci e le ciliegie denocciolate quanto basta.


Come servire i muffin inglesi ai commensali

A cottura terminata, aprite i muffin, farciteli con la crema fresh al miele e le ciliegie, spolverate con abbondante zucchero a velo e una tazza di caffè lungo fumante!

©Libera Ferrandino 2015



fonduephoto-blog-per-celiaci




fonduephoto-blog-per-celiaci




fonduephoto-blog-per-celiaci




fonduephoto-blog-per-celiaci




fonduephoto-blog-per-celiaci




©Libera Ferrandino 2015









Commenti

  1. Me encanta tu receta

    Mi nuevo blog:

    www.lanuevacocinadeolguichi.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  2. Ho visto le foto degli ultimi post di seguito... ed è stato un bell'impatto, come fare un viaggio dentro cose buone che fanno venire fame anche agli occhi... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca, stimolare l'appetito con il mezzo della fotografia è una vera sfida, non è facile come sembra, tu puoi dirlo! In questo mi diverto molto, ogni volta è come riorganizzare la scena di una storia, per trasmettere l'entusiasmo e il piacere. A presto Libera :-)

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari