Zuppa di patate su straccetti di bufala. Ricetta senza glutine

fonduephoto-blog-per-celiaci


Esistono diverse versione nella mia famiglia della pasta con le patate o zuppa di patate. Quella di mio padre, quella di mia mamma e quella di mia nonna centenaria. Ora ditemi voi se saggiamente potevo pubblicare una di queste versioni!? No di certo! Mi sarei ritrovata in un limbo! Allora sapete cosa vi dico? Faccio la zuppa di patate alla come mi pare a me, così tutti faranno silenzio. Ecco! Questa è una versione molto delicata della zuppa di patate, in se la zuppa già lo è, ma ho preferito aggiungere una nota in più di morbidezza, creando una base con gli straccetti di bufala. La sua cottura è semplicissima, non abbiate fretta nei primi passaggi, quando il fondo di cottura si rosola dolcemente con le patate e i pomodori. Questa fase è la più importante, darà carattere e struttura alla zuppa, quindi non siate frettolosi. Il tutto, posso dire, cuoce in meno di venti minuti, quindi nulla di lungo e complicato. Una zuppa di patate montanara senza glutine!







Ingredienti per 2 persone

400 g di patate a pasta gialla
4 Cucchiai d'olio d'oliva
6 pomodori pachino
1 Spicchio d'aglio rosso in camicia
25 g di cipollotti
1 rametto piccolino di rosmarino
1 foglia piccola di salvia
150 ml di brodo vegetale
sale e pepe quanto basta
100 g mozzarella di bufala 
Olio d'oliva per guarnire quanto basta

Preparazione

1. Versa in una casseruola di terracotta, i quattro cucchiai d'olio d'oliva, l'aglio, i cipollotti ridotti a piccoli pezzi, fai rosolare a fuoco moderato.
2. Dopo qualche minuto, aggiungi nel fondo di cottura, le patate lavate e ridotte a cubi, la salvia, il rosmarino e i pomodori pachino tagliati a metà.
3. Fai rosolare a fuoco moderato tutti gli ingredienti per una decina di minuti.
4. Trascorsi i dieci  minuti, aggiungi il brodo fino a coprire le patate, salate e pepate. Chiudi la casseruola con un coperchio, lascia cuocere la zuppa dolcemente.
5. Quando la zuppa sarà cotta, elimina i pomodori, la salvia e il rosmarino.
6. Con la metà della zuppa ricavate una vellutata.
7. Impiatta seguendo questo ordine: un fondo di straccetti di bufala, una porzione di vellutata di patate, alcune patate, olio, pepe quanto basta.



fonduephoto-blog-per-celiaci



©Libera Ferrandino 2015

Commenti

  1. Questa zuppa di patate sembra deliziosa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariagrazia :-) Il mondo dell'alimentazione senza glutine è come un arcobaleno dai diversi colori. Se lo guardi nell'insieme capisci quanto e vario.

      Elimina

Posta un commento

I più visitati