Focaccine friabili al rosmarino senza glutine

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Quando decido di panificare, nessuno manca all'appello! Perché, sentire il profumo del pane caldo senza glutine appena sfornato è pura poesia. Ho un ricordo attinente di quando ero bambina, quando gli zii venivano a trovare i miei nonni materni. Amavano fare le ore piccole! Chiacchieravano e giocavano  in famiglia. Alcune volte venivano presi da desideri fuori dal comune, come: aspettare l'alba per acquistare la prima sfornata di pane, ungendo le fettine di pane con del buon pomodoro regionale, olio d'oliva, sale e origano. Si! Parlo del pane e pomodoro. Lo scricchiolio di quel pane, la sua mollica soffice, unta di pomodoro dolce, con un filo d'olio pugliese che pizzicava un po’ la gola, batteva qualsiasi merendina. Non era nulla di straordinario, ma a volte gesti così spontanei, lasciano ricordi belli nel cuore dei più piccoli. Queste focaccine sono diverse dal solito impasto, la sua crosta è sottile, appena croccante, ma al suo interno un cuore soffice e succulento. Era quello che cercavo di creare. Qualcosa di spiccato in una semplice focaccia senza glutine. Io vi consiglio di provarla! Magari sfornarla in estate all'alba, condita con dell'ottimo olio d'oliva e pomodoro regionale. Buona preparazione!



Ingredienti

280 g di farina senza glutine (100 g Biaglut per il pane, 100 g Nutrifree mix pizza, 80 g Schar per il pane)
Lievitino maturo
100 ml di acqua naturale Rocchetta tiepida
100 ml di latte intero caldo
5 g di lievito disidratato senza glutine
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero semolato
1 cucchiaio di strutto
Rosmarino quanto basta

Ingredienti per il lievitino

100 ml di acqua tiepida naturale Rocchetta
60 g di farina senza glutine Schar mix per il pane
1/2 cucchiaino di zucchero semolato
5 g di lievito disidratato senza glutine

Preparazione del lievitino

1. Mescolate tutti gli ingredienti assieme, impastate per dieci minuti.
2. Sigillate il contenitore con della pellicola, fate lievitare per 6 ore.

Preparazione dell'impasto principale

1. Nella planetaria mescolate tutti gli ingredienti versando prima i liquidi, compreso il lievitino, poi le polveri, impastate per otto minuti.
2. Trascorsi gli otto minuti, versate nell'impasto lo strutto, continuate ad impastare ancora per 5 minuti a velocità 1.
3. Terminato l'impasto, sigillate il contenitore con della pellicola, lasciate raddoppiare il suo volume.
4. A lievitazione matura, spolverate la farina sulla spianatoia, versate l'impasto, ricavate dei panetti.
5. Foderate le teglie con della carta forno, spolverate con la farina, distribuite i panetti ben distanti fra loro.
6. Date la forma di focaccia ad ogni panetto, fate lievitare per altri 40 minuti, mentre preriscaldate il forno a 220°.
7. Prima d'infornare, versate un filo d'olio d'oliva su ogni focaccina, formate i buchi ben profondi, decorate con ciuffi di rosmarino e infornate sulla parte bassa del forno, al primo livello.
8. Lasciate cuocere per circa 30 minuti, forno statico e non ventilato.




Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


©Libera Ferrandino 2014  

Commenti

  1. Ma quanto sono carine queste focaccine?? Mi sembra quasi di sentirne il profumo e lo scricchiolio della crosticina... Complimenti per il tuo blog, è davvero stupendo...e la sfida del glutenfree non è sempre una passeggiata!

    RispondiElimina
  2. Grazie per il tuo commento Elisa. Condivido....la cucina glutenfree è una vera sfida!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari