Metodo e caratteristiche della frolla montata senza glutine.

Il piacere di creare un dolce dal nulla è unico, ma senza le informazioni adeguate e corrette finiremo per commettere sempre gli stessi errori e non solo, finiremo per dare un immagine alla cucina senza glutine non adeguata. Le mie sono informazioni generali, studiate nei grandi libri di pasticceria, sperimentate nella mia cucina e convertite al senza glutine. 



Le caratteristiche della frolla montata.

•    La frolla montata è adatta per la realizzazione di frollini o pasticceria secca.
•    Il metodo usato è: montare il burro morbido allo zucchero a velo senza glutine.

Attenzione! Assicuratevi che lo zucchero a velo in commercio sia quello con amido di riso, quindi privo di glutine.

Come si crea la frolla montata?

1.    Lavorate in una planetaria o con delle fruste elettriche, il burro morbido assieme allo zucchero a velo, velocità moderata.

2.    Terminata questa operazione, si aggiungono le uova sbattute.

3.    Realizzato il composto soffice, a seguire inserite la farina di riso a mano con una leccarda, incorporandola dall'alto verso il basso.

4.    Terminata la lavorazione della frolla montata, date la forma al prodotto usando una sac a poche, fate riposare in frigo per 2 ore.

5.    Dopo il riposo in frigo, infornate a forno preriscaldato. Il passaggio deve essere veloce, dal frigo in forno, altrimenti il prodotto perde la sua forma.




© Libera Ferrandino

Commenti

  1. Grazie per aver pensato a chi mangia senza glutine.
    Sarebbe bello avere anche le dosi degli ingredienti!!!
    Grazie
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio figlio segue questa alimentazione. Presto ci sarà anche il post con le dosi. Grazie per la visita Annabel :-)

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari