Scones di Tartine Bakery a modo mio senza glutine...

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino

Chi ha avuto modo di conoscere Tartine Bakery? Io personalmente no! Ma attraverso il web ho conosciuto questo caffè, bistrot, non saprei come definirlo, non è certo la cultura italiana, ma è un posto delizioso, dove si fa colazione, ed è anche una panetteria. La gente fa la fila per entrare in questo caffè. I suoi prodotti sono strepitosi, i dolci solo a vederli sembrano capolavori di lussuria. Producono un ottimo pane a lievitazione naturale, dalla crosta ben cotta, ben alveolata al suo interno fenomenale. Dopo diversi mesi osservando le loro delizie, mi sono decisa; dovevo creare qualcosa che si avvicinava allo stile e al gusto dei prodotti di Tartine Bakery. Così sono partita da un prodotto semplicissimo, lo scones. Questa merenda pur avendo le sue origini inglesi, Tartine gli ha dato un tocco in più con il suo latticello, ha personalizzato la ricetta. Credetemi si scioglie in bocca! Ora, per creare questi scones senza glutine ho dovuto rettificare e calibrare i liquidi nella ricetta, le farine senza glutine non assorbono molti liquidi, ma questo non è una difficoltà. Ho anche sostituito l'uva sultanina, con gli agrumi, per il resto la ricetta è quella di Tartine Bakery. Se la neve cade copiosa nel vostro giardino, fate una buona cioccolata calda e questi scones, vi dimenticherete anche della neve.


Ingredienti


•    340 g di farina senza glutine (200 g Pandea per dolci autolievitante,140 g Schar per dolci)
•    la punta di 1 cucchiaino di bicarbonato
•    50 g di zucchero semolato
•    100 g di burro Lurpak classico
•    150 ml di latticello (75 ml di latte intero mescolato a 75 ml di yogurt bianco dolce) 
•    La scorza grattugiata di 1 limone
•    La scorza grattugiata di 1 arancia
•    La polpa di 1 bacca di vaniglia
•    1 cucchiaio di burro fuso
•    Zucchero a velo senza glutine




Preparazione



1.    Preriscaldate il forno a 180°, foderate uno stampo per torte da 24 cm con carta forno.
2.    In un contenitore mescolate tutti gli ingredienti in polvere e anche gli aromi.
3.   Aggiungete il burro freddo a pezzi nelle polveri e sabbiate l'impasto, strofinando con i polpastrelli il burro alle polveri.
4.    L'impasto deve risultare grezzo, si devono verere piccoli pezzetti di burro.
5.    Ora versate mescolando con un cucchiaio i liquidi, fino a terminare l'ingrediente.
6.   Su una spianatoia spolverata con della farina per dolci, compattate l'impasto con pochi gesti, deve sembrarvi grezzo non lavorato.
7.    Inserite l'impasto dello stampo, spennellate con il burro fuso in superfice, poi spolverate generosamente con dello zucchero a velo.
8.    Infornate per 25-30 minuti.
Serviteli accompagnati a del buon tè, oppure cioccolato caldo.



Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


© Libera Ferrandino 2013



Commenti

Post più popolari