Ciambellone al cacao e Philadelphia senza glutine.

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino

In questi giorni è davvero difficile pensare alla prova costume, considerando il tempo invernale che stiamo vivendo. Davvero molto strano! Così mi sono ispirata a un dolce tipico dei periodi freddi, come il ciambellone al cacao, ma non volevo il classico ciambellone, infatti il mio è molto soffice, ma anche umido, preso dal bellissimo sito di In the Kitchen with. Ho come sempre dovuto riadattare e sperimentare prima la ricetta per calibrare le dosi con la farina senza glutine. Lei usa un formaggio morbido che non conosco, così ho pensato di sostituirlo con il nostro formaggio italiano philadelphia. A colazione va giù che una bellezza e se siete amanti del cioccolato, allora questo dolce fa per voi! Apprezzare il freddo anche quando non lo aspettavamo è una sfida che fa parte della vita. Potrebbe diventare un occasione per imparare a godersi ogni momento, anche quando lo scenario cambia! Allora perché non farlo con una buona e dolce fetta di ciambellone al cacao e Philadelphia senza glutine? Corriamo in cucina e prepariamo gli ingredienti!


Ingredienti

•    300 g di farina senza glutine per dolci Schar
•    250 g di ottimo burro
•    250  g di Philadelphia
•    3 cucchiai di cacao amaro senza glutine
•    1 bustina di lievito per dolci senza glutine
•    300 g di zucchero semolato
•    4 uova medie a temperatura
•    Uno stampo da 26-28 cm


Preparazione


1.    Imburrate lo stampo poi infarinatelo su ogni lato, togliete in fine la farina in eccesso.
2.    Preriscaldate il forno a 180°.
3.    Sciogliete a bagnomaria il burro a pezzi, la Philadelphia e il cacao.
4.    Montate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero non tutto assieme, ma introducendolo 50 gr alla volta.
5.    Quando la montata di uova diventerà quasi bianca, inserite la farina setacciata un po’ alla volta senza smontare il composto e con una leccarda mescolate dall’alto verso il basso.
6.    Quando avrete terminato d’inserire la farina, aggiungete i grassi che avete sciolto a bagnomaria, ma devono essere tiepidi, mescolate.
7.    Come ultimo ingrediente il lievito setacciato, introducetelo velocemente, versate il composto nello stampo e poi subito in forno.
8.    La cottura sarà di 1 ora e 15 minuti circa, la prima ora a 180°, gli ultimi 15 minuti a 170°.





Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino




© Libera Ferrandino 2013


Commenti

I più visitati