Petto di pollo impanato a modo mio senza glutine.

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


La frittura è sempre un operazione delicata. La mia soprattutto era sempre un pò scadente, poco croccante, si sfaldava e al suo interno mai ben cotta, diciamo un piccolo disastro gastronomico! Poi ho scoperto, far riposare la carne nel uovo, permette alle polveri di aderire bene alla polpa, durante la cottura non si staccherà. Finalmente avevo ottenuto la mia frittura croccante, aromatica, ben cotta e leggera. Si! Perché il fritto non va mai conservato, oppure fritto molto tempo prima, ma al momento. Battere la carne rende la sua polpa più tenera, pronta per entrare nel olio bollente. La scelta del olio di oliva? Semplice, la frittura è una prelibatezza che non gustiamo tutti i giorni, allora meglio un grasso nobile come l'olio di oliva, per questa preparazione conferirà più carattere e gusto alla bistecca! Allora buon fritto!  



Ingredienti

•    500 g di petto di pollo
•    5 uova medie
•    Pan grattato senza glutine quanto basta (Coop)
•    Farina senza glutine quanto basta (Schar per il pane)
•    1 cucchiaio di farina di mais glutenfree
•    5 cucchiai di parmigiano grattugiato
•    Mix di aromi per arrosto
•    Pepe, sale
•    Olio di oliva per friggere


Preparazione


1.    Affettate il petto di pollo.
2.    In un foglio di carta forno, disponete la fettina di petto di pollo, poi richiudete il foglio a libro, con un batti carne riducete la fettina sottile. Fate questa operazione fino a terminare tutte le fettine.
3.    In un contenitore sbattete le 5 uova, salate e pepate.
4.    Versate nelle uova le fettine di pollo che avete battuto, coprite con della pellicola e lasciate riposare in frigo tutta la notte.
5.    A pranzo, preriscaldare l’olio di oliva in padella.
6.    Preparate il mix di aromi nel pangrattato con il parmigiano, farina di mais; mescolate bene.
7.    Panate le fettine seguendo questo ordine: 1 volta nella farina, poi nell’uovo e nel pangrattato, seconda impanatura, ancora  nell’uovo, nel pan grattato e veloce nell’olio caldo.



Terminate la frittura, servitele calde su un letto d’insalata.



Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino



© Libera Ferrandino 2013

  

I più visitati